Dalla parte di Maisha


La solidarietà è il seme che fa spuntare nuove radici da un campo arido, perché è arato da più mani.
Anna Maria D'Alò


InvestiHome sostiene i progetti di Maisa.

Dentro ogni donna vi è innata  una potente forza emotiva: La resilienza.  

La resilienza è la capacità emotiva di affrontare e superare un evento traumatico o situazioni di difficoltà.  Possiamo dire che la resilienza è femmina! Noi donne siamo resilienti grazie alla nostra flessibilità e alla capacità di amare. Lo si percepisce da come diventiamo abili e pratiche dividendoci tra lavoro e famiglia, educando i nostri figli, salvando i nostri matrimoni, e in molti casi curando i nostri genitori. Ci pieghiamo, a volte, ma non ci spezziamo MAI.

Come tante donne, anche io mi sono trovata spesso ad affrontare situazioni che mi spaventavano perché apparivano più grandi di me. Mi è capitato di sentirmi sull'orlo di spezzarmi con la consapevolezza che però qualcosa dentro me non lo avrebbe mai permesso.  Infatti nella vita personale come in quella professionale sono sempre alla ricerca di soluzioni passando, se necessario, attraverso il dolore e le lacrime ma non esiste resa!

Una mia cara amica la dott. Luisa Dodaro, riconoscendo i me questa dote mi ha coinvolta in una rete virtuosa di aiuto e supporto ai più deboli. Mi ha fatto conoscere i progetti di Maisha in favore delle donne e questa è stata per me un occasione di crescita.

Conoscere Maisha ha fatto maturare in me la consapevolezza che qualunque situazione difficile io potessi affrontare, c'era una donna come me, dall'altra parte del mondo, che stava lottando con la stessa grinta per la propria sopravvivenza e per la sopravvivenza dei propri figli. Nella mia mente avevo l'immagine di una donna nata in un contesto sfavorevole, vittima della povertà, vittima di continue violenze sessuali, malata di AIDS, ripudiata dalla famiglia, una donna che guardava ogni giorno gli occhi dei propri figli non sapendo se sarebbe riuscita a sfamarli e proteggerli dall'orrore che lei stessa aveva subito.

Improvvisamente mi sono sentita fortunata. Fortunata di avere un tetto, fortunata di avere un compagno che mi ama e mi rispetta, fortunata di essere sana, fortunata di avere abbondanza alimentare, fortunata ad avere una famiglia che sta bene, fortunata di poter scegliere il mio lavoro.  Ho conosciuto Maisha proprio nel periodo in cui dovevo scegliere se intraprendere l'attività dei miei sogni, l'home staging. Avevo mille dubbi e paure e circostanze non proprio favorevoli. Poi ho riflettuto sulla donna che ero e ho riflettuto sulle donne in generale e sulle donne di Maisha e ho capito che potevo farlo, potevo lottare per un sogno. Potevo pensare a me!

Donne povere e sfortunate hanno donato a me più di quello che potesse donarmi un ricco finanziatore, mi hanno donato il coraggio!!!

Le donne di Maisha non lo sanno, conoscerle anche solo virtualmente, mi ha donato forza e io non voglio dimenticarmi di loro e dei loro bambini. Nelle attività di Investihome ci sarà sempre un pensiero per loro. Mi occupo anche personalmente di curare il sito internet documentando i progressi dei progetti avviati., ma sopratutto desidero condividere il messaggio di amore e coraggio che questa associazione diffonde.

CONGO: UN PAESE DEVASTATO 

Nonostante le sue ricchezze naturali, la RDC è uno dei paesi più poveri del mondo. In Congo si trovano i più ricchi giacimenti di minerali di oro, cobalto e coltan (utilizzato per costruire i cellulari), ma il paese è nella miseria ed è sconvolto dalla guerra civile per il controllo dei giacimenti minerari. La popolazione viene sfruttata, e vengono violati i diritti umani soprattutto dei bambini e ragazzi spesso reclutati come soldati. 

Chi è Maisha ONGD? 

 Maisha ongd è una associazione creata nella Repubblica Democratica del Congo nel giugno del 2016.

Il suo nome in lingua swahili significa: 

"Vita"

I principali obiettivi di Maisha ONGD

  • PORTARE AIUTO  (materiale, spirituale, psico-sociale e giuridico) a tutte le persone che vivono in condizioni di estrema difficoltà dovuta alla crisi socio-politica, alle ingiustizie sociali e anche alle catastrofi naturali (vedove, orfani, vittime di violenze sessuali e di traumi, sieropositivi, etc.)
  • PROMUOVERE l'istruzione combattendo l'ignoranza e l'analfabetismo attraverso il rafforzamento e la modernizzazione del sistema di istruzione. Coinvolgendo il mondo giovanile attraverso la creazione di centri di incontro e di scambi culturali tra giovani
  • ELIMINARE la povertà e le forme di parassitismo, attraverso un sistema di appoggio e con l'apporto delle attività produttrici di reddito (AGR), la creazione di cooperative rurali agro-pastorali , il sostegno a piccole e medie imprese locali per lo sviluppo socio-economico delle persone e delle comunità a basso reddito
  • LOTTARE contro la carestia e l'alimentazione insufficiente, attraverso la promozione e l'intensificazione dell'agricoltura, dell'allevamento, della pesca e della piscicoltura comunitaria moderna, al fine di assicurare l'auto-sufficienza alimentare e la stabilità economica delle popolazioni più deboli
  • DIFENDERE proteggere e promuovere i diritti umani e, in particolare, quelli delle categorie più deboli (donne, bambini, diseredati, etc.) Proteggere l'ambiente, difendere l'acqua e l'habitat naturale

I progetti in corso

  • PROGETTO ISTRUZIONE finanzia la retta scolastica di 30 bambini e l'acquisto del corredo scolastico
  • PROGETTO AGRO-PASTORALE finanzia la coltivazione di un bananeto ai fini dell'auto-sussistenza
  • PROGETTO FEMMES UNIES POUR LA VIE finanzia l'orticoltura di campi affidati a 120 donne vittime di violenza ed emarginazione in modo che possano garantire un reddito per loro stesse e i loro bambini
  • RAGAZZE A SCUOLA finanzia la frequenza scolastica di 13 ragazze adolescenti ala scuola media.

Sostenere il progetto di istruzione per ragazze adolescenti favorirà un inversione di rotta nel destino di queste future donne. Possiamo contribuire a produrre una comunità femminile ancora più forte, non più vittima dell'ignoranza e che investirà la propria resilienza non nella sopravvivenza ma nella crescita.

Fare del bene fa bene!

AIUTAMI A SOSTENERE MAISHA

Visita il sito