Cosa fare quando l'agente immobiliare non si impegna.

Purtroppo questa è una situazione vista e rivista. Prima l'agente immobiliare ti fa la corte per convincerti ad affidare a lui la vendita della tua casa e poi sparisce, nessuna visita, nessun aggiornamento. 

Perché accade questo? Questo accade se sei incappato in una di quelle agenzie che ha fame di acquisizioni, ma non è competente nel valutare il giusto prezzo e non investe a sufficienza nella promozione degli immobili. Una casa in vendita attira l'attenzione di potenziali clienti solo se:

  • ha una bella immagine;
  • ha un prezzo consono per la zona e lo stato dell'immobile.

Sbagliare su questi due fronti penalizza la buona riuscita della vendita e fa perdere molto tempo.

Prima di incolpare l'agenzia immobiliare però è utile riflettere su quali siano i motivi che ti spingono a pensare che non si stia impegnando abbastanza:

  • le foto del tuo annuncio sono fatte male? Con il cellulare? Buie? Sfocate? Storte?

  • La descrizione è superficiale? Sono presenti errori grammaticali o errori nei dati?

  • C'è poco dialogo? L'agente incaricato non si fa mai sentire? Quando lo chiami ha sempre una scusa e rimanda?

  • Sono state fatte poche o nessuna visita?

Beh...allora devo darti ragione! È tutta colpa sua però? Rifletti su questo...

-Gli hai negato l'incarico in esclusiva?

- Hai preteso di pagare una provvigione più bassa?

- Hai scelto l'agenzia che prendeva la provvigione più bassa?

- Hai contestato il prezzo di vendita consigliato, insistendo che la tua casa vale di più?
- Non hai pulito e messo in ordine prima dell'arrivo del fotografo?

- Non eri disponibile a far fotografare la casa in un momento della giornata in cui c'era sufficiente luce? 

- Hai mica fatto il terribile errore di interrompere le utenze della luce?

- Quando l'agente ha portato dei visitatori, la tua casa era in disordine? Avevi appena finito di cucinare la frittura di pesce o qualche altro cibo che infesta la casa di odori?

Se in tutta onestà rispondi di sì alla maggior parte di queste domande, allora non è solo colpa dell'agenzia immobiliare!

In ogni caso, vediamo come porre rimedio...

Qui le strade possibili sono 2, a seconda se hai firmato o meno un contratto di vendita esclusiva.

Se non sai cos'è l'incarico in esclusiva leggi questo articolo: Quando l'agenzia immobiliare ti chiede di firmare un incarico in esclusiva

Se hai firmato un incarico di esclusiva.

Hai scelto l'agenzia sbagliata! È stato un grosso errore ma può succedere. Ora, o attendi il termine del suo mandato (ci vorrà del tempo), oppure, se hai fretta, ricontatti l'agenzia e chiedi di rivedere gli accordi provvigionali in cambio di un tuo personale investimento nella promozione della casa (mi raccomando! Fai mettere nero su bianco).

A questo punto, fai valutare la casa da un perito. Quando hai il prezzo di vendita corretto, offri all'agenzia un rimborso spese anticipato per la promozione dell'annuncio online e contatta una consulente d'immagine immobiliare (detta anche home stager) e fai risolvere tutte quelle criticità che ostacolano la vendita della tua casa, di solito penserà lei/lui al servizio fotografico al termine del lavoro.

Lo so: non ti piace l'idea di investire in anticipo per vendere la casa, ma questa è l'unica opzione che hai a disposizione per vendere più velocemente e al giusto prezzo. L'alternativa è attendere mesi o anni e poi svendere la casa per esasperazione. E in tal caso, cosa sarà stato più costoso?


Se, invece, non hai firmato un incarico in esclusiva

Questa situazione è più semplice perché sei meno vincolato.

Opzione 1: Sei libero di contattare un altra agenzia immobiliare evitando di commettere gli errori menzionati prima.

-Scegli un agenzia di fiducia che può provare i suoi ottimi risultati. Può esserti utile questa guida:  Come scegliere l’agente immobiliare giusto?

- Fidati del prezzo di valutazione anche se è più basso di quello che speravi.
- Accetta la provvigione che ti propone, solo se ti garantisce: foto professionali, home staging e promozione su più portali e social. Ancora meglio se fa realizzare video o virtual tour.
- Segui scrupolosamente i consigli della consulente d'immagine immobiliare.
- Riattiva la fornitura di luce se l'avevi sospesa.
- Fatti trovare disponibile alle visite, con la casa pulita, profumata e in ordine.

Opzione 2: Sei libero di vendere autonomamente la tua casa. Organizza un piano d'azione.

- Studia tutto quello che c'è da sapere sulla vendita di una casa (documenti, verifiche, eventuali problemi che potresti incontrare) in modo da essere preparato.

- Riordina e fai pulire la casa.
- Contatta una consulente d'immagine immobiliare. O prepara la casa con questa guida: Vuoi vendere casa velocemente? Prepara il trasloco!
- Fai fotografare la casa in maniera professionale. O fotografala tu con questa guida: Come fotografare la tua casa per una vendita veloce e redditizia
- Fai fare una valutazione del valore della casa da un perito.
- Impara come si scrive un buon annuncio immobiliare. Può esserti utile questa guida Vuoi vendere casa? Scrivi un annuncio immobiliare efficace!

- Inserisci l'annuncio sui principali portali immobiliari, su marketplace come Subito.it, Kijiji e gruppi Facebook dedicati agli annunci immobiliari. 

- Prepara un bel cartello che contenga una foto interna della casa e i principali dettagli. 

- Fai stampare dei volantini da lasciare nei bar, panetterie del quartiere.

- Cerca di essere sempre reperibile telefonicamente, inserisci anche un secondo numero di un famigliare.

- Organizza la tua agenda per stabilire quando puoi ricevere visite avendo cura che la casa sia in ordine. Ad esempio il weekend.

Lo so... vendere casa è impegnativo, stressante e costoso! Ecco perché è più facile delegare il tutto a una buona agenzia che sappia fare il suo lavoro.

In questo blog puoi trovare svariati consigli per vendere casa con successo. Se hai altre domande chiamami, sarò lieta di guidarti ed aiutarti.

Ogni nuova stagione è un'occasione per ridefinirsi e riorganizzarsi decidendo cosa resta e cosa cambia, non solo nella propria vita e nel proprio armadio ma anche all'interno delle proprie case.